Vaso Fazzoletto

Fulvio Caporale Modernariato » Design » Vaso Fazzoletto

Il Vaso Fazzoletto fu disegnato nel 1950 dal geniale designer Fulvio Bianconi; l’idea riprendeva il disegno del vaso cartoccio realizzato da Piero Chiesa nel 1935 per FontanaArte. Il modello realizzato da Fulvio Bianconi differisce dal precedente per le punte, le quali venivano fatte roteare e sfruttando la forza di gravità ricadevano verso l’interno del vaso producendo così forme casuali e uniche per ogni modello. Il vetro così prendeva un aspetto svolazzante, come un fazzoletto che cade dall’alto e viene trasportato dal vento. Il Vaso Fazzoletto ha tre varianti.

  1. “Lattimo” realizzato in color bianco latte è il modello più comune e per ottenere quel particolare colore vengono inseriti dei microcristalli che riflettono la luce e rendono la particolare opacità che lo ha reso così comune.
  2. “A canne” realizzato con un tubo riscaldato con il quale vengono formati dei tubi lunghi che partono da una base opaca.
  3. “Zanfirico” realizzato a spirale grazie a due tubi che aspirano e girano il vetro.

Icona del vetro e del design, il Vaso Fazzoletto è commercializzato in tutto il mondo in dovere misure ed è prodotto dall’azienda Venini. La sua bellezza, classicità ed eleganza lo rendono unico nel panorama del design realizzato nel ‘900.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.